Luigi Ferrara (Confassociazioni Sicurezza): aumentano le opportunità sociali e professionali, ma anche il bisogno di sicurezza e di protezione

“Nel pieno dell’era della globalizzazione aumentano le opportunità sociali e professionali, ma anche il bisogno di sicurezza e di protezione”. Lo ha dichiarato in una nota il Presidente di CONFASSOCIAZIONI Sicurezza, Luigi FERRARA.

“Motivo questo - ha continuato FERRARA che è anche Presidente di A.N.CO.R.S. Associazione Nazionale dei Consulenti e dei Responsabili della Sicurezza sul lavoro - che ha spinto noi professionisti del settore a organizzare il convegno “La sicurezza sul lavoro ieri, oggi e domani. L'evoluzione di una professione tra cybersicurezza, nuove tecnologie e protezione per l’ambiente: proposte per rilanciare l’Italia” che si svolge venerdì 12 aprile, a Roma presso la Camera dei Deputati nella nuova Sala delle Conferenze di Palazzo Theodoli-Bianchelli. L’obiettivo che ci proponiamo durante il nostro appuntamento che rientra nella due giorni della VII Convention ANCORS è di offrire una risposta a questa serie di bisogni, con concrete logiche di prevenzione e protezione delle persone nei diversi ambiti del lavoro. Come ad esempio si è fatto con il progetto Sicura-Mente, nato da un’azione congiunta tra ANCORS e Inail e del quale, nella mattina di giovedì 11 aprile nella Sala Verdi dell’Hotel Quirinale a Roma, verranno presentati i risultati - analisi fatte sul campo nel settore edilizio ed agricolo -. O come faremo sempre giovedì e sempre in Sala Verdi, ma nel pomeriggio con una serie di appuntamenti relativi all’importanza della prevenzione sulla sicurezza sul lavoro con noti stakeholder nazionali.”

“Apprendere tutti i giorni di nuove morti bianche ci deve spingere - ha aggiunto il Presidente di CONFASSOCIAZIONI, Angelo DEIANA – ad essere sempre più consapevoli di quanto la sicurezza sia trasversale e strategica a tutto il sistema delle persone, delle famiglie e delle reti. Parliamo di cose semplici: Incidenti sul lavoro, incidenti domestici, incidenti cibernetici sono la stessa faccia di un problema in cui lavorare sulla prevenzione resta uno dei fattori più importanti per la rinascita del Paese. Anche perché far parte di CONFASSOCIAZIONI vuol dire condividere nella nostra grande rete che la sicurezza è uno dei fattori fondanti di qualsiasi risultato economico e sociale del presente e del futuro.”

“Noi non ci fermiamo - ha concluso il Presidente di CONFASSOCIAZIONI Sicurezza, Luigi FERRARA - e continueremo ad operare per il bene del Paese. Infatti con la branch che presiedo in CONFASSOCIAZIONI abbiamo lavorato ad una proposta di riforma del T.U.S.L. (Testo unico sulla sicurezza sul lavoro) che presenteremo la mattina del 12 aprile durante il convegno. Perché le risposte richieste non solo nell’incontro di venerdì, ma nei giorni a venire devono essere costruite con il contributo di tutti e con il diretto coinvolgimento di professionisti che sono fortemente coinvolti nella sfida globale della competizione digitale, dove il singolo segmento di riferimento è all’interno di un sistema collaborativo e aperto di rete. Perché #unitisivince”.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia