A Claudio Cecchetto la direzione artistica del Parco giochi acquatico Zoomarine

Claudio Cecchetto, uno degli artisti italiani più conosciuti e apprezzati e nuovo direttore artistico di Zoomarine, rappresenta una rivoluzione nell’offerta entertainment del Parco. Una sinergia costruita su un progetto a lungo termine iniziato con la stagione 2019/2020 inaugurata sabato 2 marzo.

Cecchetto, coordinatore degli eventi e delle attività artistiche di Zoomarine, ha fin da subito inaugurato una delle stagioni più ricche nell’offerta dei parchi divertimento in Italia. Di fatto, dopo il successo del 2018, anno in cui i visitatori del Parco acquatico Zoomarine sono stati più di 600mila, il 2019 si annuncia come un anno di rilevanti novità. Oltre che sulle numerose attrazioni acquatiche e meccaniche che Zoomarine offre, l’attenzione del pubblico potrà posarsi sui numerosi animali che il parco ospita e dei quali si prende cura.

Per l’esattezza, 300 animali di 50 specie diverse tra cui spiccano 10 meravigliosi delfini che, in un certo senso, rappresentano il cuore pulsante di Zoomarine. Questa poliedrica realtà è così stata arricchita da un’icona dello spettacolo italiano e internazionale.

Produttore discografico, disc jockey, personaggio televisivo e talent scout tra i più amati. Conduttore di svariate edizioni dei più importanti festival musicali italiani, dal Festival di Sanremo al Festivalbar, e di numerose trasmissioni musicali italiane, nel corso della sua carriera ha fondato e portato al successo Radio Deejay e Radio Capital. È conosciuto anche per essere stato il talent scout di numerosi artisti musicali e televisivi, tra cui Gerry Scotti, Jovanotti, Fiorello, Amadeus, Marco Baldini, gli 883, Sabrina Salerno, Sandy Marton, Tracy Spencer, Luca Laurenti, Marco Mazzoli, Daniele Bossari, Fabio Volo, Leonardo Pieraccioni, DJ Francesco e i Finley.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia