Elisabetta Canalis sotto la lente di ingrandimento degli analisti comportamentali

La showgirl ed influencer Elisabetta Canalis è stata sottoposta ad una attenta analisi dei comportamenti, dei gesti, dei micromovimenti del corpo e del volto. Si tratta di tecniche scientifiche, molto utilizzate soprattutto nelle grandi aziende nelle fasi di selezione del personale, ma anche nell’ambito forense, per “leggere” la predisposizioni, il modo di esprimere sentimenti e razionalità. In Italia una delle aziende all’avanguardia del settore è la Neurocomscience di Gorizia, guidata da Jasna Legiša, giovane ma molto accreditata studiosa del settore.

La showgirl viene spesso descritta come una delle donne italiane più seducenti, la vediamo spesso con il sorriso di seduzione. Questo tipo di sorriso (fig. 1) è dato da un innalzamento degli angoli della bocca (movimento 12) e dalla testa che è direzionata dal lato opposto rispetto allo sguardo (movimento 52). Oltre a questo tipo di sorriso vediamo spesso anche il sorriso vero (movimento 6 + movimento 12 - fig. 2 e fig.3) e l’inclinazione della testa (movimento 55 - fig.4), segnali che la rendono molto disponibile agli occhi dei followers.

Il canale più utilizzato dalla Canalis è quello delle espressioni del volto che utilizza anche per illustrare e rendere più efficace la sua comunicazione, il suo movimento illustratore è l’innalzamento delle sopracciglia assieme allo sgranare degli occhi (movimento 1 + movimento2 + movimento 5 – fig. 5), usa poco il canale motorio gestuale.

In conclusione, Elisabetta Canalis si contraddistingue per il largo uso dei sorrisi di vario tipo. Il sorriso, in particolare quello vero, ha un grosso potere affiliativo, soprattutto sul genere maschile. Secondo gli studi di Jessica Tracy sembrerebbe, infatti, che il sorriso è considerato dall’uomo come l’arma più potente a livello di attrattività sensuale.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia