Dal CIPE ingenti risorse per interventi su strade e ferrovie al Sud


“Oltre agli interventi per Palermo, Castellamare e Reggio Calabria, che ho finanziato per quasi 100 milioni di euro, nell’odierno Cipe sono stati approvati finanziamenti e misure di grande rilevanza per le infrastrutture ferroviarie e stradali del Mezzogiorno, che possono dare davvero slancio e nuova linfa al Sud”. Lo afferma in una nota il ministro per il Sud Barbara Lezzi.

“Mi riferisco in particolare all’aggiornamento 2018-2019 del contratto di programma Investimenti Rfi-Mit 2017-21, che prevede di destinare 15,4 miliardi di euro in più per il potenziamento e l’efficentamento delle nostre linee ferroviarie. Il 51% di queste risorse davvero ingenti saranno destinate al Mezzogiorno per recuperare il gap infrastrutturale. Nuovi fondi saranno poi dedicati al completamento della Napoli-Bari e della Palermo-Catania e a interventi di elettrificazione delle reti regionali di Campania, Puglia, Sicilia e Molise. Rispetto al capitolo strade, l’aggiornamento del contratto di programma Anas vede lo sblocco di oltre 12 miliardi aggiuntivi: il 52% degli investimenti andrà al Sud e alle Isole. Il Ministero dei Trasporti e Danilo Toninelli hanno dato un segnale di grande importanza che nel medio periodo darà risultati di rilievo. Ora stata a tutti noi, amministrazioni centrali e periferiche, fare il massimo affinché queste risorse vengano spese presto e bene”.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia