Data Stampa a Premio Ischia di Giornalismo su impatto ambientale destinato ai giovani

Data Stampa, società leader nel mercato del monitoraggio e analisi dei media, quest’ anno è main sponsor del “Premio Ischia Internazionale di Giornalismo” che si terrà a Lacco Ameno il 28 e 29 giugno. L’Azienda sostiene, in particolare, insieme alla Fondazione Premio Ischia, l’iniziativa a favore del “Giornalismo ambientale d’impatto".

"La scelta di promuovere questo importante tema di attualità, spiega Massimo Scambelluri, presidente di Data Stampa, è scaturita dalla necessità di sensibilizzare le future generazioni sulle azioni necessarie alla salvaguardia dell’ambiente e per formare giovani giornalisti impegnati nella lotta al cambiamento climatico". Al vincitore della speciale sezione "Giornalismo ambientale d’impatto", saranno assegnati 5mila euro e uno stage retribuito presso l’agenzia di stampa Italpress. Al secondo e al terzo classificato spetteranno rispettivamente premi per 3 mila e 2 mila euro.
Beatrice Maria Beretti e Serena Cauzzi con “Le netturbine della plastica”, Maria Francesca Moro e Alessandro Mariani con "Vivere senza plastica", Alberto De Pasquale, Simone Fontana e Rita Parrella con "Oltre il riciclo", sono i giovani studenti finalisti candidati ad aggiudicarsi l'ambito riconoscimento.

Intanto la 40^ edizione del Premio Ischia, vedrà premiati , come è  noto, Carlo Verdelli con il Premio Ischia Giornalista dell'anno, Fabio Tamburini con il Premio Ischia Giornalista dell'anno per l'economia, Federico Buffa con il Premio Ischia per l'informazione sportiva, Italo Cucci con il Premio Ischia alla Carriera, Francesca Mannocchi con il Premio Ischia giornalista – scrittore, Massimo Bordin con il Premio alla memoria Radio Radicale per l’impegno, Antonello Perillo con il Premio Ischia per l'informazione regionale.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia