ANGI protagonista dell’Innovazione al Digital Earth 2019 di Firenze


Nella splendida cornice della città di Firenze nelle prestigiose sale del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio e del Palazzo dei Congressi di Firenze dal 24 al 27 settembre andrà in scena lo straordinario International Symposium on Digital Earth 2019 arrivato al suo ventesimo anniversario.

Il tema principale è incentrato su “Terra digitale in una società trasformata”. Un’iniziativa meravigliosa che ha ottenuto il plauso delle istituzioni della Regione Toscana e del Comune di Firenze e che sarà caratterizzata da: sessioni tecniche, conferenze e speaker di caratura internazionale che illustreranno i numerosi vantaggi della Terra digitale per gli esseri umani e il pianeta.
La manifestazione ospiterà i più importanti scienziati del mondo che affronteranno passato e presente della Terra digitale e discuteranno le direzioni future per i prossimi decenni. Occasione di scambi accademici, innovazione scientifica e tecnologica, istruzione e collaborazione internazionale verso il digitale.

In questa straordinaria iniziativa non potevano non essere presenti i giovani innovatori italiani rappresentati dall’ANGI – Associazione Nazionale Giovani innovatori che, in partnership con la Commissione Europea, Agenzia Spaziale Europea e Consiglio Nazionale delle Ricerche, saranno protagonisti dell’Innovazione all’International Symposium on Digital Earth 2019.
ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori, come punto di riferimento italiano su giovani, innovazione e imprese, la cui mission è promossa dalle maggiori istituzioni italiane ed europee, affronterà il “caso italiano” illustrando attraverso i suoi progetti e i dati del suo osservatorio, le eccellenze del nostro ecosistema paese, al fianco delle voci più autorevoli del panorama nazionale ed internazionali del mondo politico, istituzionale e della comunità scientifica.

“Siamo onorati di questa straordinaria partnership con la Commissione Europea, Agenzia Spaziale Europea e Consiglio Nazionale delle Ricerche per l’International Symposium on Digital Earth 2019 di Firenze. Un’iniziativa di grande rilevanza in cui porteremo la voce dei giovani innovatori italiani al fianco delle maggiori istituzioni europee e del territorio per mettere in luce le eccellenze del nostro ecosistema Paese” – cosi Gabriele Ferrieri Presidente dell’ANGI.

La scelta della città rinascimentale di Firenze, come luogo di incontro, non è stata casuale, ma la cornice naturale per discutere il tema impegnativo del Simposio: “Terra digitale in una società trasformata”. Una grande opportunità per raggiungere le comunità scientifiche e industriali europee per aumentare il loro coinvolgimento nella visione, elaborazione e realizzazione della Terra digitale. L’incontro celebrerà anche il completamento dei primi 20 anni del Simposio internazionale sulla Terra digitale (che si è tenuto per primo nel 1999 a Pechino) e fornirà la prima opportunità per introdurre e discutere il ruolo futuro della Terra digitale in un mondo in evoluzione, considerando la trasformazione digitale che ha effetto su tutta la nostra Società.

Plauso per l’organizzazione e il meraviglioso contributo al dott. Stefano Nativi – copresidente del comitato scientifico e di programma ISDE 11 Scienziato capo dei Big Data del DG Centro comune di ricerca della Commissione europea – Ispra (ITALIA) e al dott. Paolo Mazzetti Presidente del Comitato Organizzatore Locale ISDE 11 Capo della Divisione di Firenze dell’Istituto di ricerca sull’inquinamento atmosferico – Consiglio Nazionale delle Ricerche d’Italia – Firenze.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia