Seminario Vision & Global Trends: Informazione e disinformazione nella lunga transizione uni-multipolare

Col crollo del muro di Berlino, di cui quest’anno ricorre il trentennale, si chiudeva il capitolo della Guerra Fredda, ma contemporaneamente se ne apriva uno nuovo, quello delle guerre ibride.

Iniziate con le guerre civili che insanguinarono la Federazione jugoslava, esse proseguirono con la guerra “umanitaria” della NATO per il Kosovo e la guerra globale al terrore dell’amministrazione Bush in Iraq e Afghanistan, assumendo nel corso degli ultimi anni le fattezze della guerra preventiva e delle cosiddette rivoluzioni colorate, sino ad arrivare all’attuale tragedia siriana.
Le guerre ibride si differenziano rispetto alle guerre del XX secolo per la pervasività dell’utilizzo delle nuove tecnologie, in particolare di quelle di comunicazione.

I media e il singolo reporter, infatti, assumono sempre più spesso un ruolo determinante nei conflitti che fanno da contrappunto alla lunga transizione geopolitica dal sistema unipolare a guida statunitense a quello multipolare.

Talvolta la narrazione “main stream” degli eventi e degli avvenimenti decisivi per lo sviluppo delle fasi delle guerre degli ultimi tre decenni ha costituito una vera e propria arma al servizio di una delle parti in causa.

Vision & Global Trends. International Institute for Global Analyses – in collaborazione con Pino Cabras, deputato del Movimento 5 Stelle – organizza il presente seminario di studio con lo scopo di riflettere sul ruolo dell’informazione, in particolare sul suo crescente asservimento alle logiche di potere e sugli strumenti per contrastare tale deriva.

Sala Tatarella – Palazzo dei Gruppi – Via Degli Uffici Del Vicario 21 – Camera dei Deputati
22 ottobre 2019 – orario 10:00 – 13:00

Partecipano
  • Manlio Di Stefano, sottosegretario – MAECI
  • Pino Cabras, deputato Movimento 5 Stelle – Commissione Esteri, Camera dei Deputati
  • Tiberio Graziani, presidente – Vision & Global Trends
  • Giorgio Bianchi, fotoreporter, documentarista, saggista
  • Alberto Negri, giornalista, saggista
  • Franco Oliva, saggista
  • Luciano Cerasa, giornalista d’inchiesta, autore di Balle planetarie
  • Filippo Romeo, analista – Vision & Global Trends
  • Lisa Caramanno, analista – Vision & Global Trends
  • Padre Jean-Marie Benjamin, saggista, compositore, regista, già funzionario Unicef
  • Fabio Mini, generale di C.A. in ausiliaria, già Capo di Stato Maggiore dell’AFsouth (NATO) e Comandante della KFOR
  • Thierry Meyssan, saggista, presidente e fondatore di Rèseau Voltaire – via Skype
Per registrarsi all’evento scrivere a info@vision-gt.eu

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia