Mariano Bruno insignito come Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica


Su proposta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito a Mariano Bruno l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

L'onorificenza è stata consegnata questa mattina a Napoli in Prefettura dal Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e dal Prefetto Carmela Pagano. Mariano Bruno, 53 anni, laureato in Economia e Commercio presso l’Università Federico II, è socio responsabile dell’ufficio di Napoli (con competenza per l’Italia Meridionale) di Deloitte & Touche SpA, società di consulenza e revisione contabile del network di Deloitte in Italia. Nel corso della sua carriera professionale ha condotto importanti progetti di carattere nazionale e internazionale, presso primari gruppi industriali e finanziari pubblici e privati, anche quotati sui mercati.

L’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, che rappresenta la più alta distinzione onorifica dello Stato Italiano, conferitagli dal Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri premia la poliedricità del suo percorso professionale, nonché il suo impegno sociale e culturale.

Bruno ha ricoperto incarichi rilevanti, alcuni dei quali tuttora in essere, tra i quali si citano quelli di vicepresidente dell’Unione Industriali di Napoli e dell’Ordine Dottori Commercialisti di Napoli, quello di Consigliere di Amministrazione della Fondazione Deloitte e di membro del Consiglio di Indirizzo della Fondazione Teatro San Carlo.

Si è distinto, altresì, in ambito diplomatico e socio-culturale, in particolare nella veste di Console del Principato di Monaco e Segretario Generale del Corpo Consolare di Napoli, di Cavaliere di Grazia Magistrale del Sacro Militare Ordine di Malta, dove è anche vice-Ricevitore del Gran Priorato di Napoli e Sicilia, e di Deputato della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro, anche in qualità di
promotore di numerose attività sociali e di solidarietà. E' stato ed è professore a contratto in diverse discipline economiche presso alcune università italiane.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia