La città di Lugano sempre più smart city vince il covid-19 con prenota.lugano.ch e strizza l’occhio alla Blockchain


La prospettiva iniziale dovuta all’emergenza sanitaria del COVID-19 era quella di tenere chiuse le strutture pubbliche per l’imminente estate, ma La Città di Lugano ha da subito lavorato ad un concetto di apertura in sicurezza, sfruttando soluzioni digitali tecnologiche, unitamente alla professionalità delle ditte attive sul nostro territorio, presentando alla stampa la piattaforma web prenota.lugano.ch, al servizio dei cittadini, per prenotare l’accesso nei lidi, musei ed eventi in programma da giugno a settembre.

Dal 18 Giugno Lugano si dota di una nuova soluzione tecnologica che aiuterà tutti i cittadini e i turisti ad accedere, in piena sicurezza, agli spazi pubblici, tra cui i lidi e le strutture balneari, i musei e gli eventi programmati per tutta l’estate dal Dicastero cultura, sport ed eventi, evitando i rischi di assembramento e mantenendo le regole di social distancing.

Un team interdisciplinare ha realizzato a tempo di record un’innovativa piattaforma, unica nel suo genere, a disposizione della cittadinanza, che risponde alle necessità del Dicastero Cultura, Sport ed Eventi di ottemperare alle regole di comportamento e gestione degli assembramenti decise dal Consiglio Federale.

Questa soluzione permetterà una facile lettura delle offerte prenotabili quotidianamente ed un accesso sicuro e controllato sia agli stabilimenti balneari della Città che alle esposizioni previste al Museo delle Culture, al LAC ed agli eventi su prenotazione programmati per il LongLake Festival 2020.

Le migliori Tecnologie al servizio dei cittadini

La città di Lugano, con la piattaforma Prenota Lugano, ha avviato un processo di innovazione tecnologica da mettere a disposizione dei cittadini e dei turisti presenti sul territorio.

Poter prenotare i diversi servizi on line, ad esempio, sarà un vantaggio notevole per evitare di dovere portare carte di credito o contante con sé, accedere alle disponibilità dei servizi comodamente da casa, rispettando le normative vigenti e conoscendo in anticipo le disponibilità delle diverse strutture.

La piattaforma, navigabile sia da computer che da telefoni cellulari o tablet, verrà rilasciata a breve anche sotto forma di Applicazione e sfrutta tutte le tecnologie più innovative e sicure attualmente disponibili sul mercato e prevede già un innovativo uso della Blockchain a favore della sicurezza ed affidabilità del servizio per migliaia di utenti.

Si tratta di una applicazione concreta destinata a migliorare la vita della cittadinanza già provata dall’emergenza sanitaria e dal lockdown, permettendogli di potere finalmente approfittare di rilassanti momenti di vita all’aperto in strutture sicure e a norma di legge.

Nel Team di lavoro che ha contribuito allo sviluppo sono state coinvolte importanti aziende locali, coordinate da Robert Bregy, Segretario Comunale, Roberto Mazza, Direttore della Divisione Sport e Davide Baldi di Luxochain SA, e Consigliere Esperto dello Swiss Blockchain Consortium, incaricato di realizzare l’applicazione, attiva nella creazione di certificati digitali di autenticità registrati su blockchain, tecnologia innovativa che sarà implementata in un aggiornamento della piattaforma a partire dal mese di luglio, attraverso la realizzazione di un sistema di loyalties per gli utenti, la società Keros Digital SA, che ha messo a disposizione il sistema di e-commerce, oltre alle società Be Positive, Differens, SafeCharge, Moresi, Temera, Advinser, SkyLabs ed altre, insieme ad importanti Associazioni e Consorzi locali come Lugano Living Lab, lo Swiss Blockchain Consortium e Netcomm Suisse ed allo studio Cattaneo Bionda Mazzucchelli che ha curato tutti gli aspetti legali e di data protection.

Le dichiarazioni:

Roberto Badaracco, Capodicastero Cultura, Sport, Eventi: “Siamo contenti di poter aprire i lidi comunali ed offrire ai cittadini ed ai turisti l’accesso alle nostre strutture seppur in un contesto particolare dettato dalla situazione pandemica. Grazie alla soluzione informatica proposta oggi saremo in grado di rispondere alle esigenze di rispetto dei limiti di accesso nelle strutture e metteremo in rete l’offerta estiva di tutto il nostro Dicastero”

Roberto Mazza, direttore divisione sport: “Il 20 giugno torniamo finalmente a vedere il sole, con l’apertura coordinata a livello cantonale di buona parte delle piscine pubbliche. Sarà importante ricordare ai cittadini ed ai turisti il massimo rispetto delle regole sanitarie in vigore per poter beneficiare in sicurezza delle nostre splendide strutture”

Davide Baldi, CEO Luxochain SA: “Siamo felici di partecipare a questa strategica iniziativa e di poter contribuire alla realizzazione degli obiettivi della città, di tutelare la sicurezza dei cittadini e contemporaneamente approcciare l’innovazione tecnologica, portando Lugano ad essere sempre piu all’avanguardia nel novero delle Smart City internazionali”.

Questo approccio pioneristico continuerà anche in futuro, l’applicazione Prenota Lugano rappresenta solo una prima tappa di un importante percorso tecnologico per permettere alla cittadinanza di superare agevolmente i problemi di assembramento e di social distancing creati dalla Pandemia Covid, ma non si fermerà qui, porterà infatti alla prossima erogazione di nuovi servizi gestiti digitalmente per ulteriori iniziative comunali di ampio respiro e che rappresenteranno una concreta evoluzione in termini di attenzione ai bisogni locali, di cittadini e turisti presenti sul territorio.

Eventi: gli spettacoli prenotabili del Longlake Festival 2020

Nella sezione dedicata agli eventi si potranno prenotare i posti a disposizione/pagamento per gli spettacoli che si svolgeranno negli spazi allestiti in piazza Manzoni ed al parchetto del Ciani, posti ad oggi previsti per un massimo di 300 persone sedute e nel rispetto delle regole di distanziamento sanitario.

La stagione estiva verrà inaugurata, con un evento a tema “Contact Tracing”, il 30 giugno alle ore 17.00, promosso dal Lugano Living Lab

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia