Poggi (Deloitte): la ripartenza passa dall’innovazione, elemento sempre più centrale per le nostre imprese


“L’innovazione è la stella polare da seguire in una fase così complessa. La gran parte dei modelli di business hanno bisogno di essere rinnovati, soprattutto in un momento di grande cambiamento come quello attuale, ed è fondamentale coltivare e valorizzare idee giovani e rivoluzionarie. Allo stesso tempo però ritengo che per intercettare questi cambiamenti “sconosciuti” e per fornire una risposta efficace, sia assolutamente necessario utilizzare un approccio ben strutturato e focalizzare l’attenzione verso poche ma fondamentali soluzioni, soprattutto in caso di start-up e di realtà imprenditoriali in fase di trasformazione”. Lo ha dichiarato Andrea Poggi, Innovation Leader di Deloitte Italia, durante il suo intervento in occasione del lancio di off dell’edizione 2020 di Switch2Product (S2P), il programma del Politecnico di Milano che valorizza sul mercato soluzioni innovative, nuove tecnologie e idee di impresa.

“C’è il bisogno di far leva su programmi di incubazione e accelerazione che incoraggino lo sviluppo e la crescita dell’imprenditoria 4.0, delle start-up e degli asset tecnologici più promettenti” ha continuato Poggi “e proprio in quest’ottica le start up dovranno completare il processo d’integrazione con le imprese per essere selezionate e sviluppate con lo sguardo già rivolto alle prossime sfide. Al fine di rispondere a quel cambiamento latente che l’attuale crisi ha solo accelerato, Deloitte da tempo ha intrapreso un profondo processo di rafforzamento della propria offering innovativa, affiancando alla consulenza tradizionale l’offerta di servizi di innovazione rivolti non solo a grandi aziende ma anche a realtà imprenditoriali nascenti e start-up. Negli anni, siamo diventati parte integrante del vasto ecosistema di innovazione italiano, anzi l’innovazione è diventata a tutti gli effetti pillar distintivo della strategia del nostro network.

In fase di ripartenza, per il nostro Paese sarà fondamentale perseguire lo sviluppo dell’innovazione concreta quale elemento sempre più centrale per imprese e start-up, favorendo l’ingresso nei mercati non solo locali, ma soprattutto internazionali. Deloitte è un partner solido in questo programma di open innovation, come dimostrano anche i risultati dei tre anni di collaborazione avuti con Politecnico e Polihub a partire dall’edizione 2017, quindi ribadisco l’importanza del progetto comune avviato con il Rettore Ferruccio Resta, per far crescere idee innovative in asset e start up da portare e integrare poi nelle imprese e in tutto il sistema economico del Paese. Soprattutto in questa delicata fase “post Covid”, dove è essenziale avere sia un approccio strutturato sia una capacità di integrazione fra ricerca, innovazione e impresa”.

0/Post a Comment/Comments

Nuova Vecchia